Brexit, banchieri che lasceranno Londra potrebbero vedersi ridurre stipendio

740

I banchieri che lasceranno Londra verso altri hub finanziari a seguito della Brexit potrebbero subire un calo degli stipendi, secondo quanto emerge da un sondaggio di Emolument.

La media dello stipendio di un AD si aggira intorno alle 470.000 sterline (632.000 dollari) l‘anno se si vive a Londra rispetto alle 312.000 sterline di Parigi, alle 298.000 di Francoforte e alle 333.000 che un top manager guadagnerebbe a Milano.

Queste cifre comprendono la media del salario annuale e dei bonus su un campione di 4.475 salari di banchieri analizzato dallo studio di Emolument.

Circa 10.000 persone che lavorano nel mondo della finanza lasceranno la capitale britannica nei prossimi anni qualora al Regno Unito non sarà più consentito l‘accesso al mercato comune Ue a seguito dei negoziati sulla Brexit.

E fra le destinazioni più ambite figura Francoforte, rileva lo studio, con Parigi al secondo posto.

Il salario non è comunque il solo parametro al quale guarderanno i banchieri che si trasferiranno da Londra, ma anche quale di questi centri finanziari sarà il più attraente dal punto di vista dello stile di vita. A Francoforte, il 70% dei banchieri intervistati dichiara di trovare un buon bilanciamento fra lavoro e vita, rispetto al 61% di Londra e al 59% di Parigi, spiega lo studio di Emolument.

Fonte: Reuters

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.