Edilizia e Real Estate: Nuove Opportunità per le PMI

0 975

Combinare real estate ed edilizia in una soluzione efficiente per impresa, venditori e compratori. Questa è la strategia vincente per le pmi del settore. Teicos Group è un’impresa di costruzioni che si è distinta negli anni per le competenze acquisite e i progetti realizzati nella riqualificazione del costruito.

Da una storia di iniziative immobiliari legate a interventi di recupero di sottotetti, nel 2018 Teicos Group ha votato la propria attività imprenditoriale ai progetti di riqualificazione del costruito e di costruzione di edifici ad impatto zero (Nzeb), indirizzando in tal senso anche la divisione immobiliare.

I maggiori investimenti aziendali riguardano strategicamente gli edifici esistenti, dove gli interventi di recupero e di riqualificazione edilizia non richiedano consumo di suolo e consentano un miglior utilizzo degli spazi abbandonati presenti in città. 

Le residenze storiche. Un patrimonio italiano da valorizzare e rendere accessibile

Questi edifici non sono solitamente di interesse delle grandi imprese immobiliari né di possibilità gestionale delle imprese edili piccole, che spesso non hanno internamente le risorse necessarie per l’acquisizione dell’immobile e la strutturazione di un intervento di recupero specifico.

Teicos investe solitamente in residenze storiche, site in zone urbane o suburbane importanti, che consentono all’impresa di mettere in gioco tutte le competenze sulla riqualificazione energetica profonda degli edifici storici, realtà che richiedono professionalità altamente specializzate di intervento in quanto spesso oggetto di vincoli normativi. 

Un Co-housing differente: la definizione collettiva dell’intervento di riqualificazione

Un aspetto che caratterizza il valore aggiunto rivestito da un’impresa con le caratteristiche di Teicos Group è facilmente visibile nei progetti di co-housing immobiliari in senso stretto, che si distinguono dalle più diffuse cooperative per il carattere collaborativo e la definizione collettiva di ogni fase dell’intervento edilizio oltre che nel ruolo mediatore rivestito dall’impresa.

Nel più recente caso di Villa Carmen, una residenza storica di fine ‘800 sita a Cimiano (Milano), Teicos si è resa mediatrice primaria del venditore, proponendo una divisione della proprietà funzionale alla progettazione e alla realizzazione di dieci unità immobiliari, per organizzarne e facilitarne la vendita. 

Per anni, i proprietari precedenti avevano tentato di vendere la villa a singoli acquirenti senza successo; la soluzione di una multiproprietà in modalità co-housing si è profilata quindi come l’unica per assicurare il buon esito della trattativa.

I successi aziendali e la fiducia degli istituti di credito

Guido Hugony, uno dei due soci fondatori del gruppo Teicos, crede molto nell’investimento di impresa in questo business. “Abbiamo notato una sempre maggiore disponibilità da parte degli istituti di credito a finanziare i nostri progetti di acquisizione immobiliare, finalizzati alla riqualificazione edilizia ed energetica. Questo è segno che non solo Teicos risulta una realtà affidabile ma anche che stiamo investendo nella direzione giusta per il mercato, quella della riqualificazione dell’esistente”.

Al fine di potenziare questo nuovo reparto aziendale, Teicos ha inserito nel proprio team la figura di sviluppatore immobiliare che garantisca all’azienda l’acquisizione di una media di due o tre operazioni immobiliari annue, orientate a interventi di edilizia sostenibile e alla riqualificazione energetica.

Comments
Loading...