Mercato dell’Arte: 5 Punti Salienti dal Global Art Market Report di UBS

0 899

Le vendite nel mercato dell’arte, il cui valore si attesta intorno ai 60 miliardi di dollari, si sono ridotte del 5% nel 2019. Questo è quanto emerso dall’ultima edizione del Global Art Market Report pubblicato da UBS e Art Basel, di cui abbiamo raccolto 5 punti salienti.

  1. Gli USA restano il più grande mercato dell’arte al mondo.
    Con il 44% delle quote di mercato, gli Stati Uniti si confermano anche quest’anno centro nevralgico del mondo dell’arte. Al secondo posto il Regno Unito, con una quota pari al 20% nonostante la Brexit; seguito dalla Cina con il 18%.
  2. Il ruolo fondamentale dei millennial.
    I millennial sono stati i compratori più attivi del 2019, con una spesa totale di circa 3 milioni di dollari in soli 2 anni.
  3. Collezionisti: le donne hanno speso, in media, piu degli uomini.
    Il numero di donne protagoniste del mercato dell’arte è inferiore al numero di collezionisti di sesso maschile. Ma l’UBS Global Art Market Report mostra come queste abbiano speso in media più degli uomini. Il 16% ha infatti speso più di 10 milioni di dollari negli ultimi due anni. Inoltre, le collezioni private delle donne presentano un numero maggiore di lavori: un terzo di esse supera i 100 lavori.
  4. Quasi la metà dei collezionisti ha acquistato attraverso una piattaforma online.
    Di coloro che hanno acquistato online, un quarto ha speso oltre 100mila dollari.
  5. Le fiere restano centrali nel mercato dell’arte globale.
    Nel 2019, le vendite concluse nell’ambito di fiere hanno raggiunto il valore di circa 16.6 miliardi di dollari.

Per approfondimenti sul mercato dell’arte globale, vi invitiamo a leggere il Global Art Market Report 2020 in versione integrale. Potete accedervi seguendo questo link.

Photo Credit: Sarah Morris, UBS Wall Painting, 2001/2019, Household gloss paint on wall, 196.5 x 536 in., 499.1 x 1361.4 cm. UBS Art Collection © Sarah Morris. Photo credit: Tom Powel Imaging

Comments
Loading...